Il Gong fu della Mantide Religiosa

La storia - La nascita dello stile

Il Tang Lang Quan è uno stile di Gong-fu (Kung fu) nato nel nord della Cina alla metà del 1600. Il suo fondatore, Wang Lang, fuse insieme 18 stili di Gong fu appresi durante i suoi viaggi, ai movimenti delle braccia della Mantide Religiosa ed i movimenti del corpo del Gibbone Bianco.

  • Condizionamento del corpo
  • Leve Articolari
  • Studio delle Proiezioni
  • Tecniche di combattimento
  • Forme a mano nuda
  • Forme con le armi
  • Studio della teoria
  • Combattimento
Vai alle Origini del Tang Lang

A.S.D. Gong fu Tortoreto

Associazione senza scopo di lucro nata nel 2017 al fine di divulgare l’arte del Gong fu della Mantide Religiosa in Italia.

I corsi sono tenuti dal Maestro Federico Andrenacci, Maestro 5 Duan, riconosciuto dal Maestro Angelo D’Aria e dall’associazione CHINA SHANDONG SHENG QINDAO SHI WUSHU XIEHUI.

Cosa si Insegna al Corso

Qi Xing Tang Lang Quan

Cosa studierai durante il corso

Il percorso che seguirai nella nostra scuola ti accompagnerà per i prossimi 7 anni della tua vita marziale. Si ispira alla vita e alle gesta del fondatore del nostro stile, il Maestro Wang Lang, vissuto alla metà del 1600.

  • Allenamento del corpo;
  • Lavoro sul condizionamento del corpo;
  • Studio delle forme a mano nuda;
  • Studio delle armi tradizionali del Gong fu;
  • Studio del combattimento e lavoro a coppie;
  • Studio della teoria e della strategie.

Alle origini del Tang Lang Quan – Il Monastero Hua Yan Si

Il Monastero Hua Yan Si 华严寺 è il luogo in cui il Gran Maestro Wang Lang, nel 1660, ha creato lo stile Tang Lang Quan, la boxe della Mantide Religiosa. Infatti, dopo la distruzione del tempio Shaolin il monaco Wang Lang si rifugiò nelle montagne di Laoshan. In questi luoghi, studiando il comportamento dell’insetto e i movimenti del corpo e dei passi del Gibbone Bianco, codificò il Tang Lang Quan. Il video è stato realizzato a Giugno 2019 durante un viaggio studio del Maestro Federico Andrenacci insieme al suo Maestro, Angelo D’Aria.

Il legame con la tradizione